Carissima lettrice, eccomi oggi a parlarti di una dieta cosiddetta “usa e getta”, quasi prettamente mono-alimento perché il regime ruota attorno all’assunzione di un solo alimento: lo yogurt.

La Dieta dello Yogurt

Dieta dello yogurt cos'è

Questo piano alimentare promette un veloce dimagrimento di circa 3-5 chili in 5 giorni.
Il principio fondamentale di questa dieta è di consumare più volte al giorno un vasetto di yogurt naturale, spesso con aggiunta di frutta fresca, capace di smorzare la fame e favorire la digestione.
Oltre alla yogurt, i cibi permessi in questa dieta sono:

  • riso integrale bio,
  • cereali integrali bio,
  • frutta,
  • verdure,
  • pesce.

Sono, invece, da evitare:

  • carne,
  • insaccati,
  • dolci,
  • alcool,
  • bibite gassate,
  • succhi di frutta.

Si può utilizzare come condimento olio d’oliva a crudo e nessun tipo di grassi cotti.

Cos’è lo yogurt?

Lo yogurt è un antico alimento ottenuto dalla trasformazione del latte: vengono aggiunti i fermenti lattici, ottenendo una crema densa, un pochino acida ma gradevole e ricchissima di fermenti vivi.

1 grammo di yogurt contiene circa un miliardo di batteri lattici vivi

100 grammi di yogurt contengono:

3,8 gr proteine
3,9 gr grassi
4,3 gr carboidrati
minerali (soprattutto calcio)
vitamine del complesso B
acido pantotenico
vitamina PP

  • Lo yogurt è una ricca fonte di proteine ad alto valore biologico (caseine e proteine del siero del latte).
  • Lo yogurt è una fonte eccellente di calcio e fosforo.
    Come tutti i derivati del latte, contiene ottime concentrazioni di questi sali coinvolti nella mineralizzazione ossea: questo significa che la funzione riguarda la prevenzione dell’osteoporosi e in seguito alla menopausa.
  • Lo yogurt è una fonte eccellente di Riboflavina o Vitamina B2, una vitamina idrosolubile, anche detta lattoflavina, è il precursore essenziale di due coenzimi (FMN e FAD) necessari a varie reazioni cellulari.
  • Contiene anche buone concentrazioni di Retinolo o Vitamina A, coinvolta nel differenziamento cellulare e nel mantenimento della funzione visiva e del sistema immunitario.
  • Lo yogurt apporta buone dosi di colesterolo e di acidi grassi saturi, ma viene prodotto anche da latte parzialmente scremato o scremato: ciò migliora sensibilmente la sua idoneità in dieta .
  • Lo yogurt è un alimento “vivo”, fermentato da ceppi batterici chiamati lattobacilli.
    Questi microorganismi, oltre a ridurre il contenuto in lattosio con produzione di acido lattico, favoriscono una sorta di pre-digestione (idrolisi) delle proteine.
    Queste caratteristiche favoriscono sensibilmente la digeribilità del latte e sembra che questo genere di batteri sia responsabile del miglioramento compositivo della flora batterica intestinale.
  • Lo yogurt è ricco d’acqua, importante nel mantenimento dell’idratazione corporea.

Esempio di menù per 5 giorni

Tutti i giorni:

A metà mattina:
una tazza di the verde non zuccherato.

A merenda:
un frutto di stagione.

Prima di dormire:
una tazza di camomilla o altra tisana,
3 prugne secche.

Primo giorno

Pranzo
300 gr di yogurt magro al naturale
un’insalata verde (200gr ) con aggiunta di cetrioli e/o ravanelli.

Cena
un piatto abbondante di minestrone di verdure,
300 gr di yogurt magro,
2 gherigli di noce.

Secondo giorno

Pranzo
50 gr di riso integrale in insalata con 1 scatoletta di tonno al naturale,
200 gr di pomodori in insalata.

Cena
300 gr di yogurt magro al naturale,
2 frutti di stagione.

Terzo giorno

Pranzo
200 gr di merluzzo al vapore,
un piatto abbondante di carote e finocchi (crudi o cotti, a piacere).

Cena
300gr di yogurt magro,
una macedonia di frutta di stagione.

Quarto giorno

Pranzo
150 gr di salmone alla griglia con succo di limone e prezzemolo,
200 gr di cavolfiore al vapore.

Cena
300 gr di yogurt magro con 150 gr di frutti di bosco e un cucchiaio di corn-flakes non zuccherati.

Quinto giorno

Pranzo
50gr di riso integrale con asparagi al vapore,
200gr di insalata verde.

Cena
300 gr di yogurt,
una macedonia di agrumi e kiwi e di fragole (se di stagione).

Dieta dello yogurt funziona

La dieta dello yogurt funziona?

Purtroppo amica lettrice, come tutte le Diete che prometto risultati veloci e miracolosi e, soprattutto, basate sull’assunzione di un solo alimento o quasi, si tratta di un regime alimentare poco equilibrato …!
Non apporta al tuo organismo quantità sufficienti di:

carboidrati,
lipidi,
sali minerali (come il ferro),
vitamine (come la E, la K ecc.)

Avendo un apporto energetico molto ridotto, può compromettere seriamente lo stato di salute di una persona soprattutto se pratica un’attività fisica.
E’ anche una dieta rischiosa per le donne in gravidanza e e durante l’allattamento: la carenza di Ferro, Acido folico e Cobalamina (b12) favorisce il rischio di anemia.
Pensa che durante la gravidanza, una dieta come questa, può addirittura determinare la compromissione dello sviluppo nervoso del nascituro!

Mi sentirei di sostenere che questa dieta ha benefici esclusivamente di tipo estetico!
Chi la consiglia evidenzia che vengono riscontrati:

un miglioramento dell’aspetto cutaneo,
una riduzione del gonfiore addominale,
un rapido dimagrimento,
un aumento della regolarità intestinale.

Sai che, facendo due conti veloci …. se porti avanti la dieta dello yogurt rischi di trangugiare dai 3 ai 7,5 kg di yogurt in una settimana!!!

Il peso che potresti perdere, non è un vero e proprio dimagrimento!
Una buona parte del peso perduto sarà costituita da liquidi corporei e, in tal caso, risulta assolutamente sconsigliata soprattutto a chi soffre di pressione bassa!
Senza sottovalutare che, come tutte le diete lampo che promettono miracoli e sono assolutamente sbilanciate e carenti di moltissimi nutrienti essenziali per il tuo organismo e la tua vitalità, non appena la terminerai e ricomincerai a mangiare normalmente …riprenderai anche più peso di quello che hai perso, perché il tuo organismo è andato in carenza di molte sostanze, quindi appena mangerai normalmente le assimilerà tutte quante!!!
..l’Effetto yo-yo…!

E se sei intollerante al lattosio?

Chiaramente questa la Dieta dello yogurt non ti è possibile portarla avanti.
L’intolleranza al lattosio si verifica quando c’è carenza dell’enzima lattasi, cioè quando viene a mancare l’enzima in grado di scindere il lattosio, il principale zucchero del latte (latte di mucca, di capra, di asina oltre che latte materno), in glucosio e galattosio.
Se non viene correttamente digerito, il lattosio che rimane nell’intestino fermenta tramite la flora batterica intestinale con conseguente produzione di gas e di diarrea.

Chi soffre di questa patologia, in genere, sostituisce il latte e lo yogurt con gli omonimi della soia.
Lo yogurt di soia contiene lo stesso ceppo batterico di fermento (Lactobacillus bulgaricus e Streptococcus thermophilus) utilizzato per produrre lo yogurt tradizionale, ma ha  caratteristiche nutrizionali diverse dallo yogurt classico fatto con latte vaccino:

  • assenza di lattosio,
  • assenza di proteine del latte vaccino,
  • assenza di colesterolo,
  • minor densità energetica (rispetto allo yogurt intero),
  • assenza di grassi animali, presenza di tracce di lecitina e fitosteroli.

In conclusione, mia cara lettrice, è vero …potresti perdere un pochino di peso seguendo questa dieta, ma come tutte le diete che promettono miracoli, devi tenere presente che un regime alimentare sbilanciato ti porta ad un dimagrimento solamente provvisorio e non duraturo nel tempo e puoi anche ritrovarti a dover affrontare problemi legati alla tua salute, a causa della mancanza di molti nutrienti essenziali per il buon funzionamento dell’organismo!

Perché allora non optare per la giornata vegetariana liquida?
Perché non scegli una dieta che ti permetta di fornire al tuo organismo tutto ciò che gli serve per mantenersi sano ed energico, come la Dieta Depurativa o Dieta Disintossicante?:-)

Questo è ciò che ti consiglierei cara amica, perché tu ti possa prendere cura di te stessa ogni giorno, senza correre nessun “rischio”… non affidarti a Diete generiche e non specifiche per te e per le tue esigenze.

Un abbraccio,
Cinzia

 

 

Condividi
Cinzia Tarchini
Naturopata, Diet Coach, Esperta in Dimagrimento e Nutrizione e autrice del metodo PerdiPesoConMe!, un metodo unico in Italia per dimagrire con programmi che ti accompagnano giorno per giorno per ritrovare il tuo peso forma. Cinzia Tarchini ha fatto della Naturopatia e della Nutrizione non solo il suo lavoro, ma il suo punto di riferimento per la vita quotidiana. "Il cibo può essere una vera e propria medicina". La mia missione è aiutare le persone a ritrovare il proprio peso forma in modo sano e sereno!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here