Ciao cara!

Nelle magnifiche giornate estive praticare attività fisica all’aperto è meraviglioso.
Godiamo della bella stagione e ci rilassiamo anche psicologicamente.

Volendo dimagrire in modo sano, a un’alimentazione equilibrata deve essere associato un programma di allenamento sportivo strutturato sulle specifiche necessità e caratteristiche personali.

L’esercizio fisico costante, aiuta a sciogliere il grasso e può far perdere peso anche senza una dieta drastica o particolarmente restrittiva, mangiando cibi sani e seguendo un’alimentazione bilanciata.

Qual’è l’attività fisica giusta per perdere peso che posso abbinare alla mia dieta?

Posso perdere peso correndo?

Ti darò 3 importanti consigli per farlo!

Come Perdere peso correndo

Correre è un ottimo esercizio fisico in fase di dimagrimento!

A ogni chilometro di corsa si perde, infatti, una caloria per ogni chilogrammo di peso.

Ad esempio, con la corsa, una persona di 60 kg brucia circa 60 kcal per ogni chilometro percorso.

Fai attenzione però: per consumare grassi e ottimizzare l’allenamento è opportuno fare CORSA LEGGERA.
Devi, infatti, attivare il metabolismo aerobico (= il corpo brucia grassi, carboidrati e aminoacidi).
Se ti affatichi troppo, porti il tuo fisico a compiere esercizio anaerobico, quindi a bruciare zuccheri (che come ben sai non fanno perdere peso, ma scatenano poi un fabbisogno di integrare gli zuccheri stessi).

Benefici della corsa

  • Prevenzione e cura delle malattie cardiovascolari.
  • Controllo del peso corporeo.
  • Prevenzione e cura di diabete e ipercolesterolemia.
  • Miglioramento del trofismo osseo, minor rischio di osteoporosi.
  • Miglioramento dell’efficienza muscolare.
  • Minor rischio di alcuni tipi di cancro.
  • Miglioramento dell’umore e della sensazione di benessere (grazie alla liberazione di endorfine).

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha sancito che per garantire l’ottimale stato di salute e benessere, qualsiasi programma di allenamento (indipendentemente dalle sue finalità) deve tener conto dello sviluppo delle seguenti caratteristiche:

  • Forza e tonicità dei muscoli della parete addominale.
  • Flessibilità del tratto lombo sacrale e degli arti inferiori.
  • Composizione corporea come rapporto tra massa magra e tessuto adiposo.
  • Efficienza cardio-vascolare e respiratoria.

Tutte possiamo correre?

Perdere peso correndo programma

No, cara amica, la corsa non è uno sport adatto a tutti.
E nei casi di eccessivo carico sulle articolazioni, si possono causare problemi di natura osteo-muscolare.

NON E’ LO SPORT ADATTO A TE SE SEI IN SOVRAPPESO “IMPORTANTE”!!!

Qual’è il modo migliore di correre per perdere peso?

Perdere grasso è diverso da bruciare il grasso e per dimagrire davvero, perdere il grasso in eccesso, aumentare muscoli e la massa magra, è importante prima di tutto sapere come funziona il nostro corpo.

Quando corriamo, il nostro corpo usa carboidrati e grasso come carburante, ma dobbiamo farlo nel modo giusto.

La corsa deve avere un ritmo appena sotto la soglia aerobica (per essere chiara, devi avere un leggero affanno).

Ti consiglio di mantenere un tempo di corsa leggera di 20/30 minuti, con un’intensità deve essere relativamente bassa e costante.

Adotta il seguente modo:

  1. Passeggiata a ritmo sostenuto.
  2. Corsa leggera per ¾ minuti.
  3. Rallenta e passeggia ancora a ritmo sostenuto.

I risultati migliori li otterrai ripetendo questo ciclo di allenamento per 3 o 4 volte per settimana.
In questo modo, evitando quindi che il tuo corpo entri nella fase di attività anaerobica, eviterai la fame nervosa (che di certo a tutte noi è capitato almeno una volta).

Come Perdere peso correndo

A cosa devi prestare attenzione?

Non è sufficiente che tu pratichi un allenamento di corsa dolce per perdere peso.
Devi ricordare che non basta solo la tecnica (come ti ho consigliato sopra) ma devi anche:

Scegliere la scarpa giusta

  • Il piede:
    durante la corsa tende a gonfiarsi e ha bisogno di muoversi leggermente all’interno della calzatura, quindi la larghezza della scarpa, dalla tomaia alla pianta, deve essere adatta a quella della pianta del nostro piede, soprattutto per evitare problemi di vesciche e dolori all’arco plantare.
  • Il collo del piede:
    per un collo alto serve una scarpa abbondante all’allacciatura.
    Per un piede snello e dal collo basso e sottile può andare bene anche un modello più affusolato.
  • La misura:
    acquista sempre ½ numero in più.
    In questo modo lo spazio nella parte anteriore eviterà problemi di sfregamento, vesciche e unghie nere e tumefatte.
  • Appoggio del piede:
    se appoggi il piede da supinatore, cioè il piede verso l’esterno o da pronatore, ciò appoggiando il piede verso l’interno dovrai scegliere scarpe adatta (modello A3 o A4).

Come capisci il modo in cui appoggi il piede?
I negozi specializzati possiedono delle macchine apposite, ma basta guardare la suola di un vecchio paio di scarpe per capire dove è più consumata e quindi come cammini.

Scelta del percorso

Scegli terreni regolari, come una strada o un parco: eviti altri stress al tuo fisico(cosa che provocheresti correndo su terreni accidentati, sabbia o prati irregolari).

Se piove o non posso uscire?

Eh bè, in questo caso puoi correre in casa (o anche in palestra):

TAPIS ROULANT:
Inclinalo di circa 5°: aiuterai le tue ginocchia a subire meno contraccolpi.
Affinché tutti i benefici della corsa si manifestino, è fondamentale che la strutturi in modo da rispettare il giusto rapporto tra volume ed intensità.

CYCLETTE ELLITTICA:
Ha movimenti più dolci e le tue articolazioni (ginocchia e gambe) sono meno traumatizzate.
E’ perfetta per correre dimagrendo

RICORDATI:

Non devi fare troppa fatica, altrimenti:

  • Passi dalla fase aerobica (dove bruci grassi) a quella anaerobica (dove bruci zuccheri…che il tuo corpo poi esigerà).
  • Stimoli la produzione di ACIDO LATTICO (una tossina per l’organismo prodotta nell’attività anaerobica: il nostro fegato impiega circa 24 ore per drenarlo).

Per concludere cara amica, ecco i miei 3 consigli per perdere peso correndo:

  1. Acquista la giusta scarpa
    magari facendoti consigliare nei negozi specializzati.
  2. Scegli il percorso adatto
    e opta per una corsa leggera.
  3. Ricordati di seguire un regime alimentare corretto e bilanciato.

Scoprirai che nel praticare attività fisica all’aperto non ne gioverai solo fisicamente, ma anche psicologicamente:
sì perchè ridurrai lo stress, sarai più serena e raggiungerai un perfetto equilibrio: ti sentirai al top!

Ti abbraccio,

Cinzia

Condividi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here