Carissima amica,

sono quasi certa che almeno una volta ti sarà capitato di sentire una fortissima irritazione agli occhi, una sensazione di “sabbia presente all’interno dell’occhio” e ti sei sentita dire “hai la Congiuntivite!”.

Cos’è la Congiuntivite?

La congiuntivite è un processo infiammatorio a carico della Congiuntiva (la parte che riveste la parte interna della palpebra e che costituisce la parte esterna dell’occhio) causato da infezioni, allergie o irritazioni di natura chimica o fisica.
La congiuntiva si presenta gonfia ed arrossata e secerne una sostanza acquosa o talvolta purulenta.
Sebbene i sintomi della congiuntivite siano piuttosto irritanti, raramente (grazie al cielo!) interferiscono con la vista.

 

I sintomi della Congiuntivite

La congiuntivite rimedi naturali

Fra i più frequenti troviamo:

  • Affaticamento oculare
  • Bruciore agli occhi
  • Dolore oculare
  • Entropion, malattia che porta al rovesciamento interno del margine della palpebra.
  • Gonfiore palpebrale
  • Lacrimazione
  • Occhi arrossati
  • Prurito
  • Secchezza oculare
  • Secrezione oculare

Quali sono le cause della Congiuntivite?

Le cause si raggruppano in quattro categorie:

  1. BATTERICA

    La causa risiede principalmente in un’infezione sostenuta da batteri.
    I germi più coinvolti nell’insulto sono gli stafilococchi, gli streptococchi, Haemophilus influenza (un coccobacillo) e il batterio Pseudomonas aeruginosa.
    Raramente, sono causate dal batterio Chlamydia trachomatis (tipica infezione del neonato).

  2. VIRALE

    In questo caso, l’infezione alla congiuntiva è il risultato dell’insediamento di un Virus.
    Principalmete Herpes simplex (lo stesso virus dell’herpes labiale e genitale) e l’Herpes zoster, il principale virus del fuoco di Sant’Antonio.
    Una forma rara è provocata dal mollusco contagioso (un’infezione favorita da virus a DNA appartenenti alla famiglia Poxviridae).

  3. IRRITATIVA

    Causata dal contatto diretto fra l’agente irritante e l’occhio (prodotti chimici, caustici o corrosivi, o la penetrazione di piccoli oggetti, ciglia o polveri nell’occhio).
    Talvolta, può anche essere causata dalla esposizione prolungata a fonti luminose, come le lampade solari.

  4. ALLERGICA

    E’ il risultato di una forma allergica frequente in primavera, legata a pollini, graminacee, polveri:questa forma può essere prevenuta seguendo una specifica terapia profilattica prima dell’arrivo della primavera.
    Le congiuntiviti allergiche si possono manifestare anche a causa dell’utilizzo di cosmetici inadeguati come ad esempio mascara, ombretti e fondotinta aggressivi.

Le cure farmacologiche per la Congiuntivite.

I colliri e le pomate oftalmiche sono i farmaci principali per il trattamento di tutte le forme di congiuntivite.
Il tipo di collirio dev’essere sceltoo sulla base della causa della congiuntivite.
La Congiuntivite Batterica va trattata specificatamente con Colliri antibiotici e abbinata a farmaci Corticosteroidi con potente azione antinfiammatoria.
La Congiuntivite Virale va trattata con colliri analgesici ed anti-infiammatori.
La Congiuntivite Allergica con colliri antistaminici e decongestionanti.

Le cure Naturali per la Congiuntivite

Come ormai saprai, la Natura viene in nostro soccorso molto più di quanto possiamo immaginarci!

Io dico sempre e mai mi stancherò di ripeterlo che è la “Nostra Grande Alleata”!:-)

Non ci credi?
Sai che cosa può fare la Natura se ti ritrovi con la Congiuntivite???

Prova questi rimedi: ti aiuteranno tantissimo ad alleviare il fastidio e l’irritazione a volte anche dolorosa.

CAMOMILLA

Congiuntivite cura naturale

 

Fai bollire dell’acqua e aggiungi un cucchiaio di fiori di camomilla essiccati.
Lascia macerare per dieci minuti circa e una volta raffreddato l’ infuso, sciacqua gli occhi: sentirai immediatamente un beneficio!

 

ALOE

Puoi usare direttamente l’Aloe vera per risciacquarti l’occhio, oppure ne metti un pò su un panno in cotone e ti tamponi delicatamente gli occhi.
Vedrai che graduali risultati migliorativi noterai.

PATATA

Applica sugli occhi le fette di Patata: essendo un astringente, ha un forte potere anti-infiammatorio e ti allevia il fastidio!

MIELE

Sapevi che il Miele è un anti-batterico naturale?
Esattamente!
Prova a scioglierne 3 cucchiaini in mezzo litro di acqua, mescolando bene.
Utilizza questa soluzione ottenuta per sciacquarti il viso.
Il tuo fastidio agli occhi migliorerà!

THE VERDE BIOLOGICO

Le bustine di The verde Biologico usate per la la tua pausa, non le gettare!
Mettile su di un piattino e riponi in frigorifero per un’oretta, poi applicale fresche sugli occhi dolenti ed arrossati….troverai sollievo!

SEMI di FINOCCHIO

Curare la congiuntivite con le erbe

Prepara una tisana ai Semi di finocchio: lasciala raffreddare (anche in frigorifero, così si rinfresca bene).
Intingi un panno di cotone e tampona delicatamente gli occhi oppure, direttamente, utilizza la tisana fresca per lavarti il viso.
Ti darà un pochino di sollievo all’ infiammazione.

EUFRASIA

Ha caratteristiche astringenti e lenitive.
Prepara un decotto bollendo in 1lt. di acqua 20 gr di Eufrasia essiccata per circa 15 minuti.
Lascia raffreddare, filtra ed utilizza il decotto per impacchi con garze di cotone da apllicare alla sera sulle palpebre per 15 minuti.
Oppure utilizza il decotto fresco per fare impacchi sugli occhi 2 o 3 volte al giorno.

AMAMELIDE

Miscela 1 goccia di olio essenziale di camomilla e 1 cucchiaio di tintura madre di amamelide.
e diluisci in 300 ml di acqua di Rose.
Lascia riposare 6 ore, filtra e applica sulle palpebre le garze imbevute del preparato, facendo attenzione che siano ben bagnate.

MALVA

tisana per alleviare i sintomi della congiuntivite

Nota per le proprietà calmanti.
Puoi acquistare direttamente in erboristeria le bustine di tisana e procedere come per il The Verde.

Questi, cara amica mia, sono soli alcuni esempi dei rimedi che la Natura ti può mettere a disposizione.
Se vuoi altri consigli, posso fornirtene quanti ne vuoi, dato che questo è “il mio mondo”…:-)

Devo ricordati di prestare attenzione ad alcuni accorgimenti molto molto importanti:

  • Non toccarti gli occhi:
    la congiuntivite è estremamente contagiosa, quindi lo sfregamento è sufficiente ad estendere l’infiammazione da un occhio all’altro.
  • Lavati spesso le mani:
    evita il contatto con le mucose e utilizza asciugamani personali per non contagiare anche i familiari.
  •  Elimina i colliri usati durante la cura, una volta guarita.
  • Non utilizzare prodotti cosmetici sugli occhi mentre è in corso la Congiuntivite.
  • Proteggi gli occhi dal sole con occhiali e lenti specifiche.
  • Pulisci con cura gli occhi dalle secrezioni.

Inoltre:

Se indossi lenti a contatto, è fondamentale la massima igiene poiché, specie nelle piscine, possono essere contaminate da batteri e provocare malattie oculari.

Se frequenti la piscina, usa sempre sempre gli occhialini: il cloro può irritare gli occhi dando luogo non solo a congiuntiviti ma anche a cheratiti.

Attenzione ai prodotti cosmetici di scarsa qualità: a volte possono creare problemi agli occhi, partendo dalla semplice secchezza oculare.

Tutto chiaro?
Spero tanto che i miei consigli ti siano stati di grande aiuto!!!:-)
Un caro abbraccio,
Cinzia

Condividi
Cinzia Tarchini
Naturopata Nutrizionista Diet Coach, Esperta in Dimagrimento e Nutrizione. Autrice del metodo per Dimagrire "PerdiPesoConMe!". Cinzia Tarchini ha fatto della Naturopatia e della Nutrizione non solo il suo lavoro, ma il suo punto di riferimento per la vita quotidiana. “Alimentarsi in modo corretto non solo previene la malattia, ma genera salute e un senso di benessere fisco e mentale. E il cibo può essere una vera e propria medicina”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here